HOME
DOPPIAGGIO
CAMPAGNA
ANTI-RIDOPPIAGGIO
BIOGRAFIE
OSCAR
HOLLYWOOD
PICTURES
CARTOONS























GIUNGLA D'ASFALTO

(The Asphalt Jungle)




Regia: John Huston
Cast: Sterling Hayden ... Dix Handley
Louis Calhern ... Alonzo D. 'Lon' Emmerich
Jean Hagen ... Doll Conovan
James Whitmore ... Gus Minissi
Sam Jaffe ... Doc Erwin Riedenschneider
John McIntire ... Police Commissioner Hardy
Marc Lawrence ... 'Cobby' Cobb
Barry Kelley ... Det. Lt. Ditrich
Anthony Caruso ... Louis Ciavelli
Teresa Celli ... Maria Ciavelli
Marilyn Monroe ... Angela Phinlay
William 'Wee Willie' Davis ... Timmons
Dorothy Tree ... May Emmerich
Brad Dexter ... Bob Brannom
John Maxwell ... Dr. Swanson
Sceneggiatura: Ben Maddow, John Huston dal libro di W. R. Burnett
Fotografia: Harold Rosson
Montaggio: George Boemler
Scenografia: Cedric Gibbons, Randall Duell
Trucco: Jack Dawn, Sydney Guilaroff
Musiche: MiklÚs RÚzsa
Produttore: John Huston, Arthur Hornblow jr. per la Metro-Goldwyn-Mayer
Anno: 1950 Nazionalitŗ: USA b/n 112min.
4 Nomination: miglior regia, attore non protagonista (Jaffe), sceneggiatura non originale, fotografia in bianco e nero
1 National Board of Review: miglior film
1 Premio mostra cinematografica di Venezia: Coppa Volpi per miglior attore (Jaffe)




Doc (Jaffe), durante gli anni di carcere, ha messo a punto un piano perfetto per un grosso colpo a una gioielleria. Appena esce di galera contatta il losco Alonzo Emmerich (Calher), un avvocato che gli procura da uno strozzino i quattrini necessari per la rapina. La polizia sventa il piano e per i rapinatori incomincia la fuga.

Tratto da un romanzo di W.R.Burnett, Ť uno dei migliori film di Huston e uno dei migliori noir mai girati: uníamara parabola sullíaviditŗ umana, ma anche una costruzione di fine psicologia su come líuomo costruisca una rapina e i rapporti di tutti i suoi partecipanti. Nella struttura corale (si faccia caso al fatto che, cosa unica in un film del genere, alla fine non cíŤ un protagonista, ma tutti fanno líazione) e a poco a poco emerge il personaggio antieroico di Dix Handley (Hayden), uomo comune vittima delle circostanze, piý che delinquente: la sequenza in cui muore dissanguato in mezzo a cavalli selvaggi Ť entrata nella storia del cinema. Partitura (MiklÚs RÚzsa) e fotografia (Harold Rosson) memorabili. Per Marilyn, la pupa del gangster, la prima parte di spicco. Uscž nelle sale il 23 maggio 1950






























Top Back