HOME
DOPPIAGGIO
CAMPAGNA
ANTI-RIDOPPIAGGIO
BIOGRAFIE
OSCAR
HOLLYWOOD
PICTURES
CARTOONS



















PINKY LA NEGRA BIANCA

(Pinky)




Regia: Elia Kazan, (non accred.John Ford)
Cast: Jeanne Crain ... Patricia 'Pinky' Johnson
Ethel Barrymore ... Miss Em
Ethel Waters ... Pinky's Granny
William Lundigan ... Dr. Thomas Adams
Basil Ruysdael ... Judge Walker
Kenny Washington ... Dr. Canady
Nina Mae McKinney ... Rozelia
Griff Barnett ... Dr. Joe McGill
Frederick O'Neal ... Jake Walters
Evelyn Varden ... Melba Wooley
Raymond Greenleaf ... Judge Shoreham
Sceneggiatura: Philip Dunne, Dudley Nichols dall'omonimo romanzo di Cid Ricketts Sumner
Fotografia: Joseph MacDonald
Montaggio: Harmon Jones
Scenografia: Lyle R. Wheeler, J. Russell Spencer arr.: Thomas Little, Walter M. Scott
Costumi: Charles Le Maire
Trucco: Ben Nye
Musiche: Alfred Newman
Produttore: Darryl F. Zanuck per la 20th Century Fox
NazionalitÓ: USA Anno: 1949 b/n 102 min.
3 Nomination: miglior attrice (Crain), miglior attrice non protagonista (Barrymore, Waters)




Pinky (Crain) Ŕ una donna bianca, ma di origini nere, diplomata a Boston in infermeria, che decide di tornare nella sua casa nel Sud dell'America. Qui, colpita da pregiudizi razziali, torna in cittÓ, ma prima accudisce un anziana, che muore e per questo viene accusata di omicidio.

Un film denuncia, che ancor oggi risulta attuale per la sua tematica razziale e per i comportamenti umani che sembra non cambiare mai nel corso della storia. Sceneggiato abilmente da Dunne e Nicholas, fu diretto da Kazan, che venne chiamato dal produttore Zanuck a sostituire John Ford, il quale, colpito da una malattia, fu costretto ad abbandonare il set. Ottime le prove degli attori specie della Crain e della Barrymore. Buona la fotografia in bianco e nero. Uscý nelle sale il 29 settembre 1949 e incass˛, solo negli Stati Uniti, 4.200.000 dollari.


























Top Back